News

25 ottobre 2021



Decreto Fiscale: novità per cassa integrazione e riscossione


CASSA INTEGRAZIONE (lavoratori in forza al 22 ottobre 2021)

  • CIGO (cassa integrazione ordinaria) settore tessile (codici ATECO 13, 14 e 15): ulteriori 9 settimane dal 1° ottobre 2021 al 31 dicembre 2021.
     
  • CIGD (cassa integrazione in deroga) e FIS ASSEGNO ORDINARIO: ulteriori 13 settimane dal 1° ottobre 2021 al 31 dicembre 2021.
     

BLOCCO DEI LICENZIAMENTI

Per tutte le imprese che accedono alle ulteriori settimane previste dal Decreto Fiscale è previsto il blocco dei licenziamenti per la durata della fruizione dei trattamenti di integrazione salariale.


RISCOSSIONE

  • Rottamazione Ter e saldo e stralcio: le rate scadute il 28 febbraio, 31 marzo, 31 maggio e 31 luglio 2021 dovranno essere versate entro il 6 dicembre 2021.
     
  • Estensione dei termini per il pagamento delle cartelle: le cartelle di pagamento notificate dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021 dovranno essere pagate nel termine di 150 giorni.
     
  • Termini di decadenza per le rateizzazioni: per le rateizzazioni concesse prima dell’8 marzo 2020 estensione a 18 del numero di rate che, se non pagate, determinano la decadenza della dilazione concessa; per le rateizzazioni concesse dopo l’8 marzo 2020 e fino al 31 dicembre 2021 la decadenza è prevista in caso di mancato pagamento di 10 rate.
     
  • Differimento termine pagamento rate sospese: per i piani di dilazione in essere all’8 marzo 2020 il termine per il pagamento delle rate in scadenza nel periodo 8 marzo 2020 – 31 agosto 2021 è differito al 31 ottobre 2021.