News

24 gennaio 2020



Fringe Benefit auto aziendali: novità 2020

Per gli autoveicoli, motocicli, ciclomotori assegnati in uso promiscuo al dipendente, il fringe benefit è confermato nella misura del 30% dell’ammontare corrispondente ad una percorrenza convenzionale annua di 15.000 km calcolato sulla base del costo chilometrico ACI, per i contratti stipulati entro il 30 giugno 2020.

Per i contratti stipulati a decorrere dal 1° luglio 2020, viene rimodulata la percentuale di imponibilità, differenziandola in ragione dei valori di emissione di CO2, così da penalizzare i veicoli più inquinanti.

Si dispone che:

  • per i veicoli con emissioni non superiori a 60 g/km, per la determinazione del reddito di lavoro dipendente venga assunto il 25% dell’importo corrispondente a una percorrenza convenzionale di 15.000 chilometri;
  • per i veicoli con emissioni dai 60 g/km ai 160 g/km, viene assunto il 30% dell’importo;
  • per i veicoli con emissioni dai 160 g/km ai 190 g/km, viene assunto il 40% per l’anno 2020 e il 50% per l’anno 2021;
  • per i veicoli con emissioni superiori a 190 g/km, viene assunto il 50% per l’anno 2020 e il 60% per l’anno 2021.

 

Fonti: art. 1, co. 632 e 633 L. 160/2019 (Legge di Bilancio 2020); Working Lab Alumni 2019-2020 Scuola di Alta Formazione delle Tre Venezie; Percorso Aggiornamento Lavoro IPSOA 2019-2020