News

10 ottobre 2017



Infortuni con prognosi fino a tre giorni: dal 12 ottobre obbligo di comunicazione all’I.N.A.I.L.

Dal prossimo 12 ottobre scatta l’obbligo, per i datori di lavoro, di comunicare all’INAIL, in via telematica, gli infortuni con prognosi fino a tre giorni, fino ad oggi esclusi da qualsiasi obbligo di segnalazione all’Istituto.

L’obbligo va adempiuto entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico.

Si configurano, pertanto, i due diversi adempimenti sintetizzati nella seguente tabella.

Durata prognosi infortunio

Obblighi a carico datore di lavoro in caso di infortunio sul lavoro

Decorrenza

Superiore a 3 giorni

Denuncia all’INAIL, entro 2 giorni dalla ricezione del certificato medico in via telematica

Obbligo già in vigore

Almeno 1 giorno escluso quello dell’infortunio

Comunicazione all’INAIL, entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico in via telematica

A decorrere dagli infortuni occorsi dal 12 ottobre 2017

 

Fonti: Informativa SEAC n. 326 del 10 ottobre 2017, D. Lgs. n. 81/2008 art. 18 comma 1 lett. r), Legge n. 19 del 27 febbraio 2017